• “Sistema Siracusa”, Longo sospeso da funzioni e stipendio: provvedimento obbligatorio

    Il pm Giancarlo Longo sospeso dalle funzioni e dallo stipendio di magistrato della Procura di Siracusa. La Sezione disciplinare del Csm ha disposto la sospensione cautelare dopo l’arresto di Longo, lo scorso 7 febbraio, con l’accusa  di associazione a delinquere, falso e corruzione, nell’ambito dell’inchiesta che ha condotto anche all’arresto degli avvocati Piero Amara e Giuseppe Calafiori. . Il provvedimento era stato chiesto dal Pg della Cassazione,  Riccardo Fuzio. Si tratta di un passaggio obbligatorio in caso di arresto di un magistrato. Longo era già stato trasferito al tribunale civile di Napoli. Secondo l’accusa avrebbe pilotato fascicoli di indagine per favorire i clienti di due legali siracusani, in cambio di regali, viaggi e denaro.

    image_pdfimage_print
  • freccia