CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. L’Ugl: “Stop al lavoro nero nelle campagne”

download (1)

Ok l’iniziativa dell’assessore regionale all’Agricoltura in Sicilia, Rosaria Barresi, di una task force contro il lavoro nero nelle campagne e il piano di affiancare gli agenti forestali agli ispettori incaricati di controllare il territorio per verificare che non ci siano operai che lavorano in nero o sfruttati dal fenomeno del caporalato in agricoltura. Ma nei mesi scorsi abbiamo denunciato la mancanza di risorse economiche all’ufficio dell’Ispettorato del Lavoro”. La denuncia è dell’Ugl Siracusa che spiega: “Gli ispettori non possono svolgere il proprio lavoro perché non vengono assegnati i fondi per le varie attività. E gli uffici non possono neanche spedire, manca persino la carta per le stampate”.
Il sindacato sottolinea come, negli ultimi anni, si sia registrato un aumento di caporali “soprattutto – aggiunge – durante le grandi raccolte, ma dalle parole bisogna passare ai fatti. Perché dietro le campagne di raccolta si nascondono condizioni di semi schiavitù, una guerra tra poveri per una manciata di euro”.
E Arena ricorda: “Per i circa 25 mila lavoratori agricoli irregolari impiegati nell’agricoltura dell’Isola si possono utilizzare i voucher, in modo da fare emergere i lavoratori dal sommerso e da garantire loro la copertura previdenziale e assistenziale, diminuendo progressivamente il gravoso costo dei contributi previdenziali e la pressione fiscale”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4