CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa-Malta, torna il traghetto? Lunedì incontro a palazzo Vermexio, l’intesa c’è

Virtu Ferries

Dovrebbe ormai essere solo questione di dettagli per il ritorno del collegamento via mare Siracusa-Malta. Da giugno a settembre del prossimo anno, una volta a settimana, il traghetto dovrebbe partire dalle banchine riqualificate del Molo Sant’Antonio direzione La Valletta e viceversa.
Dopo una serie di incontri propedeutici, lunedì mattina siederanno attorno al tavolo il rappresentante per l’Italia della Virtu Ferries, il sindaco di Siracusa Giancarlo Garozzo e il presidente di Confesercenti, Arturo Linguanti. Proprio quest’ultimo ha lavorato negli ultimi anni per “riavvicinare” le parti dopo la cancellazione del collegamento e recenti vicissitudini che avevano finito per raffreddare l’interesse verso Siracusa della Virtu Ferries, che ha puntato decisa invece su Pozzallo.
Adesso però la ritrovata intesa è ad un passo dall’essere ritrovata. La compagnia chiede però delle garanzie al Comune: per la biglietteria e per la realizzazione di una pedana che possa consentire agli automezzi di salire a bordo del traghetto.
Una volta assunti determinati impegni – la pubblicità sarà a carico della compagnia – si potrà lavorare ai dettagli. Il traghetto collegherà Malta e Siracusa una volta alla settimana per tre mesi. Si ipotizza a maggio il primo “viaggio”.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2