MULTICAR2

Siracusa. Maratona in Consiglio Comunale per il Bilancio, c’è il si: strade, scuole e cimitero le priorità

FB_IMG_1511437046628

Con 17 voti a favore, 2 contrari ed un astenuto, il Consiglio comunale di Siracusa ha approvato il bilancio di previsione 2017. E’ stata necessaria una seduta-maratona per gli emendamenti allo strumento finanziario, per il quale sull’assise stava allungandosi l’ombra del commissario regionale visti i ritardi accumulati. Solo alcuni, per la verità, imputabili all’assise. “Bisogna portare il bilancio prima in aula”, ammettono diversi consiglieri, anche di maggioranza.
La seduta si è chiusa poco prima delle 23. Era iniziata alle 10 con una pausa per il pranzo tra le 13.30 e le 15.
Polemiche per la bocciatura degli emendamenti presentati dai consiglieri Pd Foti, Pappalardo e Salvo. In particolare, sul “no” dell’aula allo stanziamento di 350.000 euro per lavori di manutenzione straordinaria al cimitero di Siracusa, ormai a pezzi. Ma il consigliere Cosimo Burti ha ricordato che in Bilancio sono già previsti 200.000 euro per lavori supportati da progetti e pronti a partire dai primi mesi del 2018, dopo decenni di manutenzione pari a zero. No anche ai 140.000 euro per l’abbattimento di barriere architettoniche e all’acquisto di nuove casse automatiche per il parcheggio del Molo Sant’Antonio (37.000 euro). Confermati i circa 100.000 euro per le luminarie natalizie e per il percorso di Santa Lucia. In passato la spesa superava i 300.000 euro.
Si liberano anche risorse per interventi di manutenzione straordinaria per gli istituti comprensivi: 300.000 euro ottenuti con il taglio dei famosi gettoni di presenza.
Si torna anche a parlare di manutenzione stradale: dopo Necropoli Grotticelle e via Augusta pronte a dotarsi di un nuovo manto di asfalto anche via Grottasanta, viale Epipoli e via Siracusa (Belvedere): “un impegno da 1,4 milioni di euro. Sono orgoglioso per viale Epipoli, una mia battaglia che conduco da anni”, esulta il consigliere Palestro.

Comments are closed.

bogart 4