MULTICAR
REALE
MCDONALD 03-2018

Siracusa. Maxi discarica abusiva in contrada Grottone, conteneva anche rifiuti pericolosi: la polizia provinciale sequestra l’area

foto discarica

Un’area di 3000 metri quadrati in contrada “Grottone”  in prossimità della strada provinciale 25  e adibita a discarica abusiva di “rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi”. L’hanno scoperta e  sequestrata gli uomini della polizia provinciale. Rinvenuti ingenti quantità di lastre di eternit, composto notoriamente considerato altamente cancerogeno, scarti di demolizione di granulometria variabile, beni durevoli di arredamento come porte, infissi, sedie, divani ed altro. Il proprietario del fondo, V. S. di 45 anni, residente in provincia di Catania, che nel caso specifico non può essere chiamato a rispondere dei reati di realizzazione e gestione discarica abusiva, posta in essere da soggetti terzi, ma nei suoi confronti è stata avviata la procedura che prevede il ripristino dello stato dei luoghi, previa emanazione di ordinanza sindacale. Nella fase ispettiva, messa in atto dalla Polizia Provinciale, propedeutica alla emanazione dell’ordinanza, si è ravvisato un “comportamento omissivo” del proprietario del fondo, il quale, sebbene fosse a conoscenza dell’accumulo continuativo e sistematico dei rifiuti, ha tollerato in modo inerte l’abbandono e non ha adottato delle misure di prevenzione al fine di interdire l’ingresso a terzi sul terreno di proprietà.

Comments are closed.

ACAT3