MULTICAR

Siracusa. Maxi rissa in carcere, la denuncia del sindacato: “Pagano solo gli agenti della polizia penitenziaria”

CARCERE DI REGINA COELI

A “pagare” per la maxi rissa tra detenuti scoppiata nei giorni scorsi all’interno del carcere di Cavadonna sarebbero solo gli agenti della polizia penitenziaria. Lo afferma il segretario generale agiunto dell’Osapp, il sindacato di categoria. “Sono stati avviati procedimenti disciplinari a carico degli appartenenti al corpo di Polizia Penitenziaria che in quell’occasione hanno rischiato in prima persona per sedare l’inferno scatenatosi”, dice Nicotra.
“E’ inaccettabile che sempre ed esclusivamente sia la polizia penitenziaria a pagare sulla propria pelle le conseguenze di una organizzazione latente sotto ogni punto di vista”, l’accusa lanciata dal sindacato.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store