MULTICAR2

Siracusa. Mini-regionali 2014, Marzana (M5S) : “Ispezione sull’operato del Cga”

marzana

Un’ispezione al Cga, il consiglio di giustizia amministrativa, per “eliminare ogni ombra sulle scorse elezioni regionali”. La richiesta parte dalla deputata del Movimento 5 Stelle, secondo cui “la riapertura delle indagini e le pesanti accuse nei confronti degli indagati riaccendono i riflettori su una tornata elettorale il cui il valore di democrazia e di rappresentanza dei cittadini è stato fortemente invalidato”. Le dichiarazioni sono relative al nuovo filone d’inchiesta delle elezioni regionali del 2012 per accertare se dietro la mini-tornata del 2014 ci siano state pressioni politiche per far ripetere le votazioni in alcuni seggi. “Occorre eliminare le ombre  dall’operato del Consiglio di Giustizia Amministrativa- prosegue la parlamentare pentastellata, che ha presentato un’interrogazione ai ministri di Giustizia e dell’Interno per avviare un’attività ispettiva presso il CGA di Palermo al fine di fugare ogni dubbio o sospetto. Marzana ricorda di avere denunciato “nel 2014 le anomalie che sono emerse in fase di votazione, scrutinio e accertamento giudiziario relative alle scorse elezioni regionali per le quali è pendente presso il Tribunale di Siracusa il procedimento nei confronti del dipendente considerato il responsabile dello smarrimento delle schede elettorali.Ancora una volta a farne le spese -conclude Marzana- sono i cittadini ai quali è stata negata la possibilità di esercitare il diritto di voto in modo personale, libero e segreto”.

Comments are closed.

bogart 4