CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Mondiali di canoa polo, arriva il presidente Malagò (Coni). Italia ok: 5-1 alla Danimarca. Pareggio con la Nuova Zelanda

malago siracusa

Altra giornata intensa per le nazionali azzurre ai mondiali di canoa polo di Siracusa. Continua la corsa verso le semifinali della Senior maschile e femminile e dell’Under 21. Tifoso speciale per l’Italia: in tribuna allo stadio del mare anche il presidente del Coni, Giovanni Malagò. “Conosco a memoria Siracusa e sono innamorato di Ortigia e devo dire che questo mondiale è sport e turismo insieme. La canoa polo in questi anni è cresciuta e credo che possa essere presa in considerazione per un inserimento fra le discipline olimpiche”, ha detto tra l’altro ai microfoni di SiracusaOggi.it. L’intervista video sarà a breve pubblicata.
Ma torniamo al programma di gare. L’Italia ha aperto la giornata alle 8.00 con la Danimarca, battuta 5-1. Gli azzurri di coach Rodolfo Vastola hanno così collezionato due vittorie su due incontri in fase 2. Dopo i danesi, alle 14.25 suggestiva sfida alla Nuova Zelanda. Pareggio al termine (3-3). Del girone fanno parte anche Francia, e Olanda. Le prime due accedono alle semifinali.
Impegni “gemelli” anche la senior femminile. Le ragazze di Francesca Ciancio hanno battuto la Danimarca 5-0. Sconfitta, invece, contro la Nuova Zelanda (3-2). Sguardo puntato, adesso, sulla gara tra Nuova Zelanda e Germania.
Due impegni anche per l’Under 21 del coach siracusano Pierpaolo Arganese. Dolceamara la partenza nel gruppo di fase 2 con una vittoria (Ungheria) ed un rocambolesco pari (Spagna). L’Italia U21 è nel gruppo O assieme a Francia, Spagna, Polonia (battuta questa mattina(2-1), Ungheria e Svizzera.
Intanto l’under 21 femminile italiana ha battuto l’Irlanda (3-7)

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2