• Siracusa. Muore dopo tre mesi di agonia la donna investita in via Monteforte da un 16enne

    Non ce l’ha fatta l’anziana investita lo scorso 12 dicembre in via Monteforte, a Siracusa. Il suo cuore ha cessato di battere ieri, nella clinica catanese dove era stata ricoverata dopo il delicato intervento neurochirurgico effettuato dall’equipe sanitaria del Cannizzaro. Inutili i tentativi di rianimazione. Non ha mai ripreso conoscenza durante i quasi tre mesi di agonia. Domani i funerali.
    La donna venne investita mentre stava attraversando a piedi la strada. A colpirla, facendola rovinare sull’asfalto, uno scooter guidato da un 16enne. Il ragazzo, secondo una prima ricostruzione, stava procedendo a zig-zag tra le auto in fila per “tagliare” la coda. Una marcia scomposta, nel corso della quale non si sarebbe accorto della donna. Senza casco, senza assicurazione, non risulterebbe neanche il proprietario della moto.
    La Procura aveva aperto un fascicolo contro ignoti in un primo momento, procedendo poi all’identificazione del ragazzo. Che rischia adesso un’accusa per omicidio colposo o omicidio stradale aggravato.

  • freccia