MULTICAR
MCDONALD 03-2018

Siracusa. Muore mentre gioca a calcio con gli amici: la tragedia ad Epipoli. “Mi sento male” e si accascia

simonuccio cancelliere

La tragedia si è consumata nel giro di pochi istanti. “Mi sento male, mi sento male” ha avuto il tempo di ripetere. Poi Simone Cancelliere si è accasciato al suolo. E’ morto sotto gli occhi dei suoi amici, con cui stava giocando a calcetto in una struttura del viale Epipoli. Lui in porta, gli altri a correre dietro al pallone.
Un malore improvviso che non ha lasciato scampo al 25enne. A nulla sono valsi i soccorsi prestati immediatamente dagli amici e da quanti ieri sera si trovavano lì. Massaggio cardiaco, respirazione artificiale per alcuni minuti, fino all’arrivo dell’ambulanza. Ma per il giovane non c’era ormai nulla da fare ed i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Sul posto è intervenuta la polizia. Probabile la disposizione di una autopsia per stabilire le cause della morte. Un infarto o un aneurisma le prime ipotesi.
Simonuccio, così lo chiamavano i tanti amici, era un appassionato di musica napoletana. Cantava anche lui ed era conosciuto per le sue dirette facebook. Proprio sulla sua bacheca social si stanno moltiplicando in questi minuti i messaggi di cordoglio anche da parte degli esponenti di primo piano della scena neomelodica siciliana.

Comments are closed.