MULTICAR2

Siracusa. Natale e Capodanno, ci risiamo: musei e Neapolis chiusa. Ciao ciao turisti

paolo orsi museo

Musei e siti culturali, con le feste diventa difficile organizzare una visita. E i turisti che hanno scelto la Sicilia e Siracusa per le loro vacanze natalizie rischiano di trovarsi di fronte porte chiuse.
Lo stabilisce una direttiva della Regione che dispone la chiusura dei musei a Natale e Capodanno. A Natale chiusa anche l’area archeologica della Neapolis, a Siracusa. Nel resto d’Italia, dove la competenza è totalmente del Ministero, indicata l’apertura almeno nel giorno di Capodanno. Ma la Sicilia si conferma sempre “isola”.
Non c’entra questa volta il problema del personale o dei custodi, tutto frutto di una decisione degli uffici palermitani. La direttiva della Regione che dispone la chiusura dei musei a Natale e Capodanno rappresenta motivo di rammarico per il consigliere consigliere nazionale dell’Anci Salvo Sorbello, da cui parte una chiara sollecitazione al sindaco, Giancarlo Garozzo, perché faccia qualcosa per impedire che propri onei giorni in cui si registrerà una maggiore presenza di turisti in città, sia chiuso il parco della Neapolis “e forse- aggiunge Sorbello – anche i due musei, Paolo Orsi e Bellomo. Mentre altri siti culturali (basti pensare agli Uffizi di Firenze, a Pompei e, in Sicilia, alla Valle dei Templi di Agrigento, a Segesta e a Taormina) a Capodanno almeno saranno regolarmente aperti, a Siracusa – afferma Sorbello – si rischia una chiusura generalizzata che provocherebbe gravi danni al nostro turismo.Peraltro, Capodanno coincide quest’anno con la prima domenica del mese, quando nei musei l’ingresso è gratuito e quindi l’affluenza maggiore. Si intervenga subito – conclude Salvo Sorbello – per evitare un’ulteriore beffa per i turisti e per gli operatori siracusani”.

Comments are closed.

bogart 4