MULTICAR

Siracusa. “Niente auto tra via Savoia e via Trento”, proposta del Meetup Fare contro l’inquinamento

cartina meetup fare

Una viabilità diversa nella zona del Tempio di Apollo, per rendere più godibile il centro storico e limitare l’inquinamento atmosferico e acustico. La chiede il “Meetup Fare” del Movimento 5 stelle all’amministrazione comunale. Una proposta articolata, che nascerebbe da un sondaggio condotto sui social network e attraverso l’interlocuzione con i residenti e gli operatori commerciali dell’area. In estrema sintesi al Comune si chiede di chiudere al transito il tratto che va da via Savoia a via Trento, lasciando pedonale la zona intorno al Tempio di Apollo. “Sarebbe opportuno- spiega una nota del “Meetup Fare” anche per limitare l’inquinamento , atmosferico e acustico, che il sabato e la domenica raggiunge livelli insopportabili”. Il sondaggio condotto su Facebook avrebbe anche fatto emergere con chiarezza che “parecchi cittadini sono favorevoli ad un’ampia pedonalizzazione di Ortigia, sempre che ci siano sufficienti parcheggi (da potenziare), non solo a pagamento, e che si intervenga con efficacia nei confronti dei parcheggiatori abusivi. Il movimento ha predisposto una bozza di quello che potrebbe essere un eventuale nuovo sistema di circolazione all’ingresso di Ortigia, invertendo il senso di marcia in via Savoia e  via del Mille. “Una proposta- spiega la nota del “Meetup Fare” che vuole essere un’alternativa alla totalche chiusura al traffico del centro storico, che penalizzerebbe tante attività commerciali”

Comments are closed.