CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Nonne e nipoti insieme a scuola: si lavora a maglia per “L’Albero di Lana”

albero-di-lana

Nelle scuole siracusane si lavora a maglia. Sferruzzano insieme nonne e nipoti, con insegnanti e dirigenti. Tutti coinvolti nel progetto comunale “L’albero di lana”.
I laboratori del progetto intergenerazionale, avviato da “Città Educativa”, vengono ospitati dagli istituti comprensivi del capoluogo con la collaborazione dei centri anziani. Scopo dell’iniziativa, creare una grande coperta patchwork in lana che “avvolgerà” la struttura in ferro solitamente utilizzata per l’albero del riciclo e dare così vita un nuovo simbolo del Natale. Un simbolo di inclusione per anziani spesso lasciati ai margini della società e che vuole recuperare il senso del rispetto nei più piccoli.
Nelle varie scuole vengono realizzati i diversi “quadrati” di lana che saranno poi cuciti insieme. Le nonne si occupano delle operazioni a maglia mentre i piccoli studenti curano i pon pon.
Il 7 dicembre, alla galleria Montevergini, l’inaugurazione de L’Albero di Lana, accanto al quale – per tutto il periodo natalizio – i nonni siracusani si alterneranno nel raccontare favole, storie e leggende ad un pubblico di piccoli e curiosi ragazzini. La maxi coperta sarà poi tagliata in dimensioni “umane” e regalata – nei suoi pezzi – ai centri di accoglienza per migranti coinvolti nell’iniziativa.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2