CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Operatori socio sanitari: “Nuove assunzioni per superare lacune e dare occupazione”

operatore socio sanitario

Un passaggio con il quale si arriverebbe a due risultati: evitare un eccessivo carico di lavoro per gli infermieri e dare nuova occupazione. Questo sarebbe, per la Fp Cisl Ragusa Siracusa il vantaggio di eventuali nuove assunzioni a tempo determinato di operatori socio-sanitari.
La proposta, inviata ai vertici dell’ASP territoriale, arriva dal segretario generale della FP Cisl Ragusa Siracusa, Daniele Passanisi, e dal rappresentante aziendale della stessa federazione, Mauro Bonarrigo.
«In modo particolare – commentano Passanisi e Bonarrigo – nelle corsie dei reparti ospedalieri, primo fra tutti l’ospedale Umberto I, appare necessario l’adeguamento della pianta organica.
Il problema ricade, inevitabilmente, sul malato e sui suoi bisogni primari di pulizia e igiene personale. A questo si aggiunge il demansionamento degli infermieri che, pur facendo leva sulla loro deontologia e sullo spirito di abnegazione, si sovraccaricano di un lavoro che non è di loro competenza.
Se bisogna andare verso un concreto miglioramento della qualità – concludono Daniele Passanisi e Mauro Bonarrigo – riteniamo ormai opportuno considerare la possibilità di provvedere alla copertura dei posti vacanti con incarichi a tempo determinato. L’abbattimento dei costi c’è stato con la recente stabilizzazione del personale contrattista. Così si riuscirebbe a dare una seria risposta ai lavoratori e allo stesso cittadino per un servizio organizzato, integrato e completo.»

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2