CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Operazione Alto Impatto dei carabinieri: controlli, multe e arresti

controlli mercato del pesce Ortigia

Operazione Alto Impatto, i carabinieri hanno attuato un ampio giro di controlli anticrimine. “Un’operazione a forte impatto sul territorio, con finalità preventive. Una strategia innovativa, studiata allo scopo di contrastare episodi delittuosi riconducibili a fenomeni di criminalità predatoria e non, per assicurare al cittadino, attraverso la presenza delle nostre numerose pattuglie, quel doveroso senso di sicurezza e rassicurazione”, ha spiegato il comandante provinciale, colonnello Luigi Grasso.
Dalla sicurezza stradale a quella sul lavoro, dai furti agli stupefacenti, dall’igiene ambientale all’abusivismo commerciale: controlli moltiplicati sul territorio. “Ringrazio per la preziosa collaborazione l’Asp e la Polizia Municipale di Siracusa, il cui personale è stato impiegato, unitamente ai nostri reparti speciali, in mirate attività di verifica”.
Oltre 60 carabinieri in campo, supportati da una unità aerea del Nucleo Elicotteri di Catania, oltre ai carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro, del Nas di Ragusa.
Arrestate quattro persone perchè sorprese dai carabinieri all’interno di un’azienda agricola, tra Siracusa e Floridia, mentre stavano trafugando più di 300 kg.
Eseguite diverse ordinanze con varie misure cautelari o arresti per droga, denunce per ricettazione o furto di energia elettrica, detenzione illegale di arma da taglio, guida senza patente. Per vendita di alimenti in cattivo stato di conservazione, denunciato un commerciante.
Nell’ambito dei controlli effettuati dai militari del Nas di Ragusa, con il supporto dei Carabinieri dell’Arma territoriale, presso il mercato ittico di Siracusa, in due distinte circostanze, sono stati sequestrati oltre 30 kg di prodotti ittici: in un caso perché posti in vendita da un commerciante non in possesso di licenza e in un secondo perché messi in vendita privi di tracciabilità.
Ad esito di un ulteriore controllo effettuato anche con la collaborazione della Polizia Municipale e personale dell’Asp di Siracusa, è stata sospesa una attività di ristorazione di Ortigia poiché le condizioni igienico sanitarie in cui venivano preparate le pietanze erano del tutto carenti.
I carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro, hanno invece proceduto al controllo di due cantieri edili operanti nel capoluogo: per una delle imprese sottoposta ad accertamenti, che stava lavorando ad una ristrutturazione di uno stabile di proprietà privata in zona Grottasanta, sono state avviate le procedure per la sospensione dell’attività a carico ditta operante poiché è stato accertato l’impiego, presso il cantiere, di due lavoratori in nero sui quattro presenti al momento del controllo. Inoltre sono state elevate sette multe di importo complessivo pari a 25.000 euro, per violazioni riscontrate in materia di sicurezza sui posti di lavoro.
Su strada, controllate oltre 300 persone e più di 200 veicoli. Elevate 39 sanzioni per infrazioni al Codice della Strada per un importo complessivo di 32.700 euro circa e sottoposti a fermo/sequestro amministrativo 15 veicoli.

Comments are closed.

MCDONALD footer4