MULTICAR

Siracusa: operazione “Usato Sicuro”, chiesta la chiusura di tre rivendite di auto usate abusive e di una società di autonoleggio

auto

Autosaloni e agenzie di disbrigo pratiche automobilistiche sotto la lente della Polizia Stradale di Siracusa. Un intensa attività di controllo per verificare il rispetto di norme e autorizzazioni nel settore della compravendita di veicoli nuovi e usati.
Trentasei gli esercizi controllati (autosaloni, agenzie di disbrigo pratiche, autocarrozzerie, officine meccaniche, autoscuole e autonoleggio). Chiesta la revoca delle autorizzazioni per tre autosaloni (due nel capoluogo che non si sarebbero preoccupati di dichiarare l’inizio attività; uno ad Augusta, privo di licenza) e una società di autonoleggio di Canicattini per mancata dichiarazione di inizio attività per la sede secondaria di Siracusa.
Complessivamente sono 9 le sanzioni amministrative elevate, dopo i controlli su 600 vetture.  Sono state anche “visitate” 5 officine meccaniche, autoscuole ed un centro di revisione. Anche in questi casi, varie le irregolarità rilevate.
Dalla Polstrada siracusana spiegano il senso dell’operazione. La crisi che si è abbattuta sul mercato dell’auto  ha rilanciato le compravendite di auto usate e  ha moltiplicato i rischi di illecito nei passaggi di proprietà. Atti di vendita in bianco, autentiche illegittime e passaggi di proprietà inesistenti sono alcune delle trappole in cui si può incorrere. “Molti consumatori ci chiedono a cosa bisogna stare attenti quando si acquista un’auto usata”, spiega il comandante Antonio Capodicasa. “La scelta dovrebbe cadere, preferibilmente, su un venditore professionista, quindi concessionaria, autosalone o officina. Ai consumatori vorremmo ricordare cosa bisogna controllare prima di acquistare un’auto usata, in particolare verificare che non siano presenti ipoteche e fermi amministrativi. Per scoprirlo, basta chiedere una visura al Pubblico Registro Automobilistico”. Il comandante Capodicasa invita a prestare la massima attenzione. “Si, perchè chi compra un’auto sotto fermo lo eredita. Vale a dire che non può guidarla fino a che il vecchio proprietario non ha sanato la sua posizione”.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store