CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Ospedale, telecamere nascoste di La7 immortalano pazienti con cateteri in buste di plastica

sacca-catetere

L’ospedale di Siracusa, l’Umberto I, ha ricevuto la visita delle telecamere nascoste della trasmissione de La7, Tagadà. Dopo il caso del bidone usato per i drenaggi in urologia, il programma di Tiziana Panella è andato a vedere com’è la situazione dal punto di vista igienico tra corsie e reparti del nosocomio siracusano.
Per scoprire che se i bidoni sono scomparsi, rimangono alcune situazioni “strane” come il caso di pazienti con catetere trasportato all’interno di una busta di plastica.
Parla al telefono anche il primario autosospeso Bartolo Lentini che invita ad una indagine retroattiva per scoprire come negli anni passati venivano usati anche vasi e tinozze quando le sacche non erano disponibili. Insomma, ancora un quadro poco confortante.
SiracusaOggi.it ha anche scoperto che era stato presentato all’Asp di Siracusa un macchinario per i drenaggi che avrebbe risolto i problemi attuali di urologia ma l’apparecchio – giudicato valido dai medici – non è stato acquistato perchè caro per le economie dell’azienda sanitaria. Una scelta, però, che ha “costretto” il reparto ad andare avanti con i bidoni.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2