• Siracusa. Ostello della Gioventù restaurato ma ancora chiuso: “si affidi la gestione”

    Totalmente restaurato ma ancora chiuso. E’ l’attuale destino dell’OStello della Gioventù di Belvedere, struttura di accoglienza low cost per turisti, di proprietà del Libero Consorzio. Si attende il bando di gara attraverso cui affidare la gestione diretta dell’ostello che, intanto, rimane chiuso nonostante un massiccio intervento di restyling già completato.
    La stagione 2016 pare oramai andata. Per questo polemico è il presidente del quartiere, Enzo Pantano. “Si tratta di un’opera che la nostra circoscrizione e Siracusa tutta aspetta da oltre 20 anni e che rappresenta un simbolo di Belvedere e una occasione fondamentale di
    rilancio economico legato al turismo perché si trova a pochi passi dal sito archeologico del Castello Eurialo. Su quest’ultimo monumento si sono riaccesi i riflettori dell’amministrazione regionale dopo gli appelli per la sua manutenzione ma certo non basta ripulire dalle erbacce il Castello Eurialo per dare il via a un turismo culturale degno di questo nome: occorrono servizi, cure quotidiane, manutenzione ordinaria e strutture a corredo. In questo contesto”, prosegue Pantano, “l’Ostello della Gioventù rappresenta un’opera fondamentale sulla quale occorre fare chiarezza una volta per tutte”.
    La paura è che lasciarla chiusa potrebbe significare danneggiare il lavoro fatto per rimettere in piedi l’edificio. Dal Libero Consorzio il consiglio di circoscrizione si attende risposte ed impegni precisi. “Il nostro auspicio agli enti pubblici coinvolti è quello di valorizzare, ma seriamente e senza proclami, questa zona della città di Siracusa ricca di storia e potenzialità ma dove mancano i servizi turistici primaria nonostante
    la presenza di un sito archeologico di fama mondiale qual è il Castello Eurialo e le Mura Dionigiane”.

    image_pdfimage_print
  • freccia