MULTICAR
MCDONALD 03-2018

Siracusa. Palazzo Vermexio visto dall’esterno: il M5S, “paralisi amministrativa”

palazzo_vermexio_full

Le indagini che stanno facendo tremare palazzo Vermexio hanno boccato l’attività amministrativa. Parola di Movimento 5 Stelle. “Le docce gelate non sono d’insegnamento e con mille pretesti si rallentano le attività consiliari”, spiegano gli osservatori pentastellati.
Che si soffermano sulle dimissioni dei segretari delle commissioni. “Il regolamento prevede che sia il consigliere più giovane ad adempiere al ruolo di verbalizzatore. Ma i nostri consiglieri non accettano questo disagio, giustificando il diniego con la scusa che tale incombenza comporterebbe il rallentamento delle loro attività di commissione. Pertanto, i presidenti delle varie commissioni, hanno invitato palazzo Vermexio a trovare una soluzione in merito alla mancanza della figura del segretario”.
Il M5S allora propone “un bando pubblico per ricercare la figura di segretario fra i giovani inoccupati e disoccupati, che abbiano requisiti adatti a svolgere tale compito secondo i principi della trasparenza”.
A Siracusa, intanto, il Consiglio Comunale non si riunisce dal 23 maggio. “Ricordiamo anche che entro il 30 aprile avrebbe dovuto essere approvato il bilancio di previsione 2016 ma, al momento, non vi è nessuna traccia di tale documento”. Intanto il primo cittadino aretuseo, insieme al vicesindaco Italia, si è recato in Cina per promuovere la nostra città che ha lasciato nel caos più totale.

Comments are closed.