MULTICAR2

Siracusa. Parcheggiatori abusivi, operazione di contrasto: emessi 12 daspo urbano

controlli con polizia municipale parcheggiatori

In poco più di 24 ore, Polizia Municipale e Carabinieri hanno emesso 12 daspo urbano verso altrettanti parcheggiatori abusivi. Cinque ne avevano già ricevuto uno in precedenza. Parco archeologico della Neapolis, riva Nazario Sauro, piazzale delle Poste e cimitero le aree in cui sono entrati inazioni vigili urbani e militari.
Il Daspo urbano, entrato in vigore a Siracusa da alcune settimane, prevede l’allontanamento dei parcheggiatori per due giorni dai luoghi in cui “operano” e una sanzione amministrativa. Contestualmente parte la segnalazione alla Questura e, in caso di recidiva, l’allontanamento diventa di sei mesi e scatta la denuncia penale. Questa nuova misura si aggiunge all’attività di contrasto introdotta, qualche mese fa, dai Carabinieri con cui i parcheggiatori vengono deferiti all’autorità giudiziaria per la violazione dell’art. 134 del Tulps che prevede la denuncia per chiunque svolga un’attività non autorizzata di vigilanza di beni mobili e immobili. Da oggi, in aggiunta, la reiterata violazione e il mancato rispetto dell’ordine di allontanamento, comporterà la conseguente segnalazione all’autorità provinciale di Pubblica Sicurezza che potrà emettere il divieto di accesso, ad una o più tra le aree individuate, per un periodo fino a sei mesi.
Già nella giornata di ieri pattuglie congiunte di Carabinieri ed agenti della Polizia Municipale sono intervenute nelle aree di maggiore densità turistica della città dove sono stati sorpresi cinque parcheggiatori abusivi di cui un extracomunitario per cui si sta anche valutando l’opportunità di emettere il foglio di via. Nella mattinata odierna invece, gli abusivi sanzionati sono stati ben sette, di cui due recidivi.

Comments are closed.

bogart 4