• Siracusa. Parco di Bosco Minniti, terra di nessuno: rubate anche le recinzioni

    Ancora vandali in azione al parco di Bosco Minniti. L’ennesimo danno, l’ennesimo sperpero di denaro pubblico. Dopo la distruzione quasi totale del pallone tensostatico, di recente realizzato e in breve tempo reso intutilizzabile, nei giorni scorsi sono state smontate quasi le recinzioni in alluminio e questa notte qualcuno è tornato a raccoglierle e a portarle via. Un furto ben studiato, un lavoro svolto con attenzione. Tutto è accaduto senza alcun disturbo per chi ha agito, quasi nell’indifferenza. Anche i bagni erano stati rifatti e anche in questo caso puntualmente vandalizzati. All’interno del parco anche segni evidenti di falò che vengono accesi . Manca un presidio fisso, richiesto a gran voce dai residenti. Alcune associazioni hanno manifestato da tempo la propria disponibilità ad occuparsi del parco,della vigilanza e di tutto quello che servirebbe per restituirlo ai cittadini e per utilizzarlo come il polmone verde di cui la città potrebbe disporre.

  • freccia