• Siracusa. Pd: renziani e Dem “accerchiati” dai riformisti. Zappulla: “Azzerare giunta e incarichi”

    “La gravità e la portata dei provvedimenti già assunti dalla Procura e di quelli che, pare, possano ancora arrivare, impongono una serissima riflessione politica e amministrativa ma anche e soprattutto l’assunzione di precise, rigorose, adeguate decisioni politiche. Il sindaco Garozzo azzeri la giunta e, insieme, si proceda a farlo con tutti gli incarichi politici del consiglio comunale”.Questa volta la sollecitazione arriva dal deputato nazionale del Pd, Pippo Zappulla, dopo analoghi “inviti” mossi dal segretario provinciale del Partito Democratico, Alessio Lo Giudice e dall’assessore regionale alla Formazione, Bruno Marziano. “Queste decisioni vanno assunte- spiega Zappulla- non per accusare tutti in un indistinto giudizio morale negativo ma perchè la città merita un preciso segnale di consapevolezza della gravità della situazione”. Il parlamentare parla, poi, di “stravaganti dichiarazioni di solidarietà agli inquisiti e non alla vittima, di singolari dinieghi a istituire commissioni consiliari d’inchiesta, di espulsioni dal gruppo per dissenso e identiche richieste dal partito. So di risposte anche in questi giorni stizzite, nervose, chiaro sintomo di uno stato confusionale e di mancanza di lucidità politica”. Il deputato Pd esprime sostegno e fiducia, “senza se e senza ma, nei confronti della magistratura”.Zappulla esprime, infine , un giudizio sulla mozione di sfiducia , che definisce “solo simboliche”, ricordando che il “centrodestra siracusano, per lungho anni al governo della città, si trascina responsabilità pesanti”.

  • freccia