• Siracusa. Pensionato morto dopo il vaccino: l'Asp apre un'indagine interna

    Un’indagine interna e la segnalazione dell’accaduto al ministero della Salute. L’Asp ha adottato queste due misure a seguito del decesso di un settantenne di Augusta dopo la somministrazione, nello studio del suo medico di famiglia, del vaccino antinfluenzale (leggi qui). In attesa che l’autopsia chiarisca la causa del decesso, che potrebbe essere ricondotto ad un arresto cardiaco, il direttore generale dell’azienda sanitaria provinciale, Salvatore Brugaletta torna a invitare alla calma, nelle more che la magistratura conduca il proprio lavoro e faccia chiarezza. “E’ necessario attendere l’esito dell’autopsia per conoscere con assoluta certezza le vere cause del decesso –torna a dire Brugaletta –L’Azienda sanitaria , oltre a fornire massima collaborazione agli organi inquirenti, restando in attesa delle successive determinazioni, ha anche prontamente segnalato l’evento avverso al Ministero della Salute ed ha avviato una propria indagine interna al fine di approfondire il caso”.

  • freccia