MULTICAR
REALE
MCDONALD 03-2018

Siracusa. Per il nuovo ospedale il M5S non molla: sopralluogo a Santa Panagia. “E’ l’area migliore”

Giorgio Pasqua Gianluca Rizzo Maria Marzana Stefano Zito

Il Movimento 5 Stelle non demorde sull’area del nuovo ospedale. E insiste con la zona demaniale di Santa Panagia. Alcune mattine fà, sopralluogo sul posto da parte dei deputati del Movimento 5 Stelle Gianluca Rizzo, Maria Marzana, Giorgio Pasqua e Stefano Zito. Verificata la possibilità, da parte della Marina Militare, di cedere una parte dell’area per la costruzione del nuovo ospedale di Siracusa.
“Sarebbe il luogo ottimale. Speriamo che la Marina, l’ASP, il Comune e la Soprintendenza riescano a fare sintesi per un accordo concreto”, spiegano i pentastellati nonostante alcune pronunce fortemente critiche, specie da palazzo di città. “L’area che abbiamo ipotizzato potrebbe a nostro avviso essere più adatta ad un ospedale che a nuovi apparati radiotrasmittenti le cui antenne si troverebbero all’interno di un quartiere e, quindi, circondate da abitazioni. A tal proposito vogliamo ringraziare la Marina per la disponibilità e sensibilità che ci ha mostrato”.
Per Stefano Zito, “serve aprire le porte al dialogo e trovare una soluzione che possa finalmente dare alla cittadinanza un ospedale nuovo, risolutivo per tantissimi problemi di salute che coinvolgono il territorio anche per via degli insediamenti industriali. La scelta di quest’area, tra Santa Panagia e la Mazzarrona – spiega ancora Zito – non è assolutamente casuale perché oltre ad un risparmio di 14,8 milioni di euro (espropri, ndr) condurrebbe alla riqualificazione di un nodo che tocca due quartieri popolari considerati difficili e da sempre dimenticati dalle istituzioni”.

Comments are closed.

ACAT3