MULTICAR
REALE
MCDONALD 03-2018

Siracusa. Per l’Ottava tornano i cilii in processione? Decine di volontari, lunedì la decisione

cilii santa lucia

Per l’Ottava di Santa Lucia i cilii potrebbero tornare ad accompagnare il simulacro della patrona. Diventa sempre più concreta la possibilità che i 12 pesanti ceri, decorati con fiori e arance possano tornare in strada, elemento caratteristico della festa. Non saranno però i figuranti che negli ultimi anni si sono presi cura dei cilii a portarli in processione. Dopo lo “strappo” di giorno 13 per ragioni di carattere economico, il clamore suscitato dalla notizia lanciata da SiracusaOggi.it ha prodotto un movimento di devoti e fedeli che si sono offerti gratuitamente per trasportare i cilii.
Un primo incontro è avvenuto ieri, lunedì si entra nel dettaglio operativo. Alle 13 appuntamento nella basilica di Santa Lucia al Sepolcro. Poche ore per prendere “confidenza” con quegli oggetti comunque complicati da gestire senza la dovuta esperienza. Un gap da recuperare in fretta, in particolare grazie agli sportivi. Alla Deputazione della Cappella di Santa Lucia, che organizza la festa, si sono offerti come volontari atleti della Syrako Rugby, dell’Ortigia di pallanuoto, dell’Albatro e del Siracusa Boxing Team oltre al Gruppo Sportivo dei Carabinieri. Garantiscono prestanze e forza, necessarie per il trasporto dei cilii. Da organizzare movimenti e cambi ma la nuova soluzione è fattibile. Ci sarà tempo per lavorare ai “costumi”. Le divise sociali vanno già più che bene, in ogni caso.
E’ forse vero che c’è più devozione verso la festa che per la Santa in sè, ma in fondo spiritualità e folklore da sempre si toccano e si mischiano in un rito che riesce a ripresentarsi nei secoli proprio per il suo “strano” meltin pot di sentimenti e sensazioni.

Comments are closed.

ACAT3