MULTICAR2

Siracusa. Porto turistico ex Spero: avanti adagio. La Soprintendenza chiede un progetto definitivo

ex spero

Un passo avanti verso la realizzazione del progetto Marina di Siracusa. La conferenza dei servizi, oggi in seconda convocazione, dopo il “nulla di fatto” dell’8 settembre scorso, si è conclusa soltanto nella prima serata, dopo ore di approfondimenti e di un serrato confronto. Una riunione fiume al termine della quale la Soprintendenza avrebbe chiesto alla ditta che intende realizzare il porto turistico nell’area ex Spero di proseguire nel proprio percorso, elaborando una progettazione definitiva da redigere sulla base di indicazioni che i diversi soggetti che, a vario titolo, sono competenti in materia potranno fornire strada facendo. L’orientamento emerso sarebbe, comunque, quello di non far più arenare l’iter e di procedere nella maniera più veloce possibile, per arrivare in tempi ragionevoli all’accordo di programma e alla successiva e definitiva approvazione del progetto in consiglio comunale. Il settore Urbanistica e la ditta torneranno a confrontarsi entro un paio di settimane, per verificare lo stato dell’arte del percorso e assumere le successive decisioni. Il progetto prevede la realizzazione di un porto turistico all’interno del Porto Grande di Siracusa rivolto in particolare al turismo diportistico medio-alto.  Eliminato il passaggio che prevedeva la realizzazione, tra i vari servizi, di un’isola nel mare l’iniziativa della Spero di Vittorio Pianese ha ripreso slancio dopo anni tribolati.
(foto: un rendering vista mare del progetto)

Comments are closed.

MCDONALD footer4