CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Poste Italiane, il 4 novembre sciopero nazionale: “No alla privatizzazione e alla chiusura di uffici”

poste sit in

“Fermare la privatizzazione di Poste Italiane”. E’ l’obiettivo dei sindacati che hanno proclamato uno sciopero nazionale a tutela dei diritti dei lavoratori. La richiesta di non privatizzare totalmente l’azienda è indirizzata al Governo, così come la richiesta di utilizzare gli utili di bilancio per continuare a migliorare i servizi e le condizioni di lavoro. Lo sciopero è fissato per il 4 novembre. I lavoratori rivendicano “un’attuazione serie del Piano industriale”. “Non convince- spiegano i sindacati- l’attenzione esclusiva riservata al segmento finanziario: Poste è anche un’azienda logistica di primaria importanza nel panorama italiano e vuole continuare ad esserlo”. C’è poi, ancora una volta, il “no” alla chiusura di uffici postali solo perché in zone disagiate, ignorando le necessità del personale agli sportelli e trattando un dipendente postale come fosse un venditore a cottimo, spinto solo a collocare prodotti in un’insana e inefficace rincorsa dell’obiettivo di budget. In Sicilia si sciopererà, a Palermo, in piazza De Gasperi.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2