CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Prime lezioni del nuovo anno dell’Accademia d’arte del Dramma Antico

ovadia_teatro greco_sopralluogo

Cinquantasei allievi, 800 ore di lezioni teoriche e oltre 700 pratiche. Sono solo alcuni dei numeri dell’Accademia d’arte del dramma antico, sezione “Giusto Monaco”, della Fondazione Inda a Siracusa. Le attività della scuola – coordinata dal segretario Sebastiano Aglianò – sono ripartite lunedì con le prime lezioni tra Palazzo Greco, sede dell’Istituto nazionale del dramma antico, nel centro storico di Ortigia e i locali di via San Pietro.
“I nostri giovani dell’Accademia – ha dichiarato il presidente della Fondazione Inda Giancarlo Garozzo – l’anno scorso hanno entusiasmato registi di fama internazionale come Moni Ovadia, Federico Tiezzi e Paolo Magelli che si sono a più riprese complimentati per il lavoro svolto all’interno della scuola. Questi importanti riconoscimenti ci spingono a lavorare ancora di più per far crescere questa realtà unica al mondo, per la quale speriamo di ottenere prima possibile il riconoscimento universitario”.
Proprio Moni Ovadia, regista della tragedia “Le Supplici” di Eschilo, e Paolo Magelli che ha diretto “Medea” di Seneca, saranno tra i docenti che terranno laboratori per i ragazzi dell’Accademia.

(foto: Moni Ovadia e il sovrintendente Lanza Tommasi)

Comments are closed.

MCDONALD footer4