MULTICAR2

Siracusa. Progetto Siracusa ed il suo sabato dello spreco: luci accese su Villa Reimann

villa_reimann_1399565443

Anche questo sabato Progetto Siracusa ha rinnovato il suo appuntamento settimanale con lo “spreco”. Il movimento politico guidato da Ezechia Paolo Reale ha puntato le sue attenzioni su Villa Reimann. Donata nel 1976 al Comune di Siracusa doveva diventare, per volontà testamentaria, perenne sede di attività formative ed educative oltre a manifestazioni di rango universitario e di elevato interesse culturale.
Durante il sit-in di Progetto Siracusa – condiviso da Nuova Siracusa, Save Villa Reimann e Italia Nostra – si è parlato del poco interesse che la politica ha mostrato verso la soluzione del decennale problema. “Si tratta del luogo simbolo della cultura siracusana, un luogo abbandonato, l’immagine di ciò che potrebbe essere la città e non è, per l’incuria di chi amministra”, lamenta Ezechia Paolo Reale. “Le assenze di sindaco e vicesindaco sono un segnale politico – denuncia – in città non c’è più traccia di loro, hanno rinunciato ormai da tempo ad amministrare. Si sono arresi, si fanno vedere il meno possibile ma torneranno al prossimo appuntamento elettorale”.

Comments are closed.

bogart 4