MULTICAR
MCDONALD 03-2018

Siracusa. “Prossima”, Valeria Troia lancia la sua candidatura a sindaco: “Bisogna scegliere se assistere, fuggire o partecipare”

Prossima

“Bisogna soltanto scegliere se assistere, fuggire o partecipare.”  Da questa premessa parte la decisione di Valeria Troia, ex assessore alle Politiche Scolastiche di tentare la corsa verso palazzo Vermexio. La sua candidatura a sindaco del capoluogo è stata, anche nei mesi scorsi, una delle ipotesi emerse rispetto al futuro dell’amministrazione comunale della città. Poi una serie di passaggi, vicissitudini, anche interne al Partito Democratico. Infine le sue dimissioni dalla dirigenza del Pd provinciale e la scelta di correre da sola. Il movimento civico che la sosterrà in questa campagna elettorale si chiama “Prossima”. Questa mattina, nella sede di via Piave 122, la presentazione ufficiale. Hashtag dalla forte connotazione locale #camaffari. Valeria Troia ha parlato ai giornalisti e ai simpatizzanti presenti. “Noi scegliamo di partecipare, di ripartire da noi, di ripartire dalle persone, che non consideriamo numeri, ma valore”. La candidata sindaco riconosce che  “sarà un percorso coraggioso, contro corrente, fuori schema, dipenderà da ciascuno di noi cosa potrà diventare, intanto si parte- Poi aggiunge un altro passaggio-  Questo è il nostro tempo; se sarà anche quello per candidarsi non ci tireremo sicuramente indietro. Quando ci si ritrova a condividere certi valori, certa passione, non si può avere alcuna paura. “Prossima” c’è!“.

Comments are closed.