• Siracusa. “Provincia colpevole nei ritardi per il recupero della sede storica del Gargallo. Intervenga anche il Comune”. Così Enzo Vinciullo (Ncd)

    Il deputato regionale Enzo Vinciullo (Ncd) critico verso i ritardi accumulati nei lavori per il recupero dello storico palazzo  che negli anni ha ospitato gli studenti del Liceo Classico Gargallo, a Siracusa. “Non solo non sono stati ultimati nei tempi previsti, ma addirittura non iniziano, nonostante fossero stati altri gli impegni assunti”, tuona Vinciullo che da assessore alla ricostruzione  curò i lavori per il consolidamento e la ristrutturazione dell’importante monumento architettonico.
    “Gli accordi tra il Comune e la Provincia prevedevano che, una volta ultimati i lavori da parte del Comune di Siracusa, iniziassero quelli della Provincia ma ad oggi nulla di tutto ciò è stato fatto”, spiega. “Mi chiedo com’è possibile che un’amministrazione sia assolutamente insensibile a quello che sta accadendo. O iniziano immediatamente i lavori o chi politicamente, non più da Commissario, guida la Provincia di Siracusa si deve assumere la responsabilità politica di questo scempio e dimettersi. Chi, invece, vuole restare a fare il Commissario politico nella Provincia di Siracusa, che per colpa dell’attuale Governo Regionale non ha più gli organi democraticamente eletti dal popolo, deve sapere che è qui non in vacanza ma per tutelare gli interessi legittimi e il patrimonio della provincia aretusea”. Parole decise quelle di Vinciullo che chiede anche un intervento in pressing del Comune di Siracusa. “Chiedo a Garozzo di porre in essere tutti gli atti necessari ed indispensabili a garantire il patrimonio della Città di Siracusa”.

    image_pdfimage_print
  • freccia