• Siracusa. Qualità dell’aria e miasmi, Legambiente: “ci siamo rotti i polmoni”

    Il rapporto sulla qualità dell’aria 2015, presentato da Arpa e Libero Consorzio Comunale, fa discutere nelle sue conclusioni. Ma evidenzia ancora e una volta di più la mancanza di norme concrete su inquinanti, come gli idrocarburi non metanici, responsabili secondo gli esperti di molti dei recenti fenomeni di fastidio odoroso, i miasmi. Puzze avvertite dalla popolazione e che – in determinate proporzioni – arrivano a causare fastidi e disagi come occhi arrossati e gola irritata.
    Legambiente torna allora a chiedere con forza l’aggiornamento del piano regionale perchè, come spiega bene Enzo Parisi, “ci siamo rotti i polmoni”. Intervenuto al telefono su FM Italia ed FM Italia Tv, l’esponente dell’associazione ambientalista fa il punto della situazione e commenta il rapporto sulla qualità dell’aria. Senza lesinare consigli per la popolazione.

    image_pdfimage_print
  • freccia