MULTICAR
REALE
MCDONALD 03-2018

Siracusa. Qualità dell’aria, la Commissione Ambiente torna a chiedere dati pubblici

canister_auto_0

In commissione Ambiente è stata rinnovata la richiesta di un’informazione tempestiva e trasparente ai cittadini circa la qualità dell’aria. Basta analisi parziali e tempi lunghi per conoscere quando e cosa respirano i siracusani. I funzionari di Comune, Provincia ed Arpa hanno spiegato le criticità del sistema di rilevamento e del suo funzionamento, nel corso della riunione. Spiegazioni che non hanno soddisfatto i consiglieri Salvo Sorbello e Cetty Vinci. “Le persone, soprattutto i bambini, gli anziani, gli ammalati e le donne in gravidanza devono sapere nel più breve tempo possibile se l’aria che respirano è potenzialmente dannosa, non solo nell’immediato ma anche nel favorire l’insorgere di patologie croniche. È importante anche che vengano puntualmente applicate le norme relative all’autorizzazione unica ambientale da parte delle piccole e medie imprese ed allo stesso tempo abbiamo chiesto notizie sull’attività dell’Asp in relazione ai dati sulla qualità dell’aria che vengono trasmessi dall’Arpa”, raccontano i due.

Comments are closed.

ACAT3