CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Raccolta differenziata: 500kg di carta e cartone in zona 2, l’errore degli scontrini

carta e cartone

Sono 500 i chili di carta e cartone raccolti nel secondo giorno di differenziata a Siracusa. Il dato è relativo alla cosiddetta zona 2 ovvero viale Paolo Orsi, corso Gelone, via Testaferrata (lato civici pari dal 2 al 36), via del Santuario, viale Teocrito, viale Cadorna (lato civici dispari dal 1 al 139), piazza Euripide, via Agatocle, piazza Pantheon, corso Gelone, via Reno, via Brenta, via Aniene e via Basento.
Il personale dell’Igm ieri mattina ha provveduto alla raccolta porta a porta di quanto lasciato dai residenti lungo le vie interessate. Operazioni concluse poco dopo le 12. Moderata la soddisfazione per un risultato però inferiore al dato di zona 1 (poco meno di 1.000kg). In questo incide anche la differenza di residenti.
Questa mattina in corso le operazioni di raccolta in zona 3 quindi viale Cadorna (lato civici pari dal 16 al 174), viale Teocrito, via Von Platen (lato civici pari dal 34 al 44), Largo Nedo Nadi, via Politi Laudien (lato civici dispari dal 1 al 45B), piazza Cappuccini, Riviera Dionisio il Grande + insediamenti fino alla linea di costa, via Piave, largo di Porto Piccolo, via Agatocle e piazzale Euripide.
L’errore più comune riscontrato è quello del conferimento anche di scontrini e riviste pubblicitarie ancora incellofanate. La carta degli scontrini è chimica e quindi va nell’indifferenziato, così come il cellophane (plastica).
Domani tocca alla zona 4 quindi devono preparare i contenitori o sacchetti con carta e cartone da avviare al riciclo i residenti di corso Gelone (lato civici pari dal 134 al 148), via Testaferrata, via del Santuario, viale Teocrito (lato civici pari dal 66 al 80), via Von Platen (lato civici dispari dal 29 al 37), largo Nedo Nadi, viale Tica (lato civici dispari
dal 15 al 231), viale Santa Panagia (lato civici pari dal 2 al 18), viale Teracati (lato civici dispari dal 65 al 123), via Necropoli Grotticelle (lato civici pari dal 62 al 70), via Forlanini, via Galermi (lato civici pari dal 8 al 30) e viale Giulio Emanuele Rizzo.
La città è stata divisa in 12 zone con un ciclo che si ripete ogni 14 giorni. Per ogni dubbio è possibile chiamare il numero verde 800.700.999
Rientrano nella differenziata sacchetti di carta, imballaggi in cartone ondulato, scatole per alimenti (zucchero, pasta, sale), per detersivi (fustini) e per scarpe, astucci e fascette in cartoncino, giornali e riviste, libri, quaderni, agende e opuscoli, carta da pacchi carte che contengono piccole parti di materiale diverso (finestre di plastica sulle buste o sui cartoni di pasta), cartoni della pizza privi di residui di cibo. Vanno nell’indifferenziato, invece, tutti i materiali non cellulosici, carta unta, contenitori di prodotti pericolosi, carta oleata o plastificata, carta per alimenti (formaggi e affettati), carta forno, carta carbone, carta vetrata, pergamene, carta chimica (fax e scontrini fiscali), piatti e bicchieri di carta/plastica.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2