MULTICAR
REALE
MCDONALD 03-2018

Siracusa. Rappresentazioni classiche, nuove giornate con sconto per i residenti in tutta la provincia

teatro greco

Nuove agevolazioni per i siracusani e tutti i residenti della provincia. La Fondazione Inda ha deciso di aumentare il numero delle date nelle quali sono previste riduzioni per chi volesse assistere agli spettacoli inseriti nel cinquantaduesimo ciclo di rappresentazioni classiche al Teatro Greco di Siracusa.
In attesa di Fedra di Seneca che debutterà il 23 giugno con la regia di Carlo Cerciello, Elettra di Sofocle e Alcesti di Euripide stanno riscuotendo un grande successo in termini di spettatori e proprio per questa ragione la Fondazione Inda ha deciso di andare incontro alle tante richieste ricevute per le repliche in programma fino al 19 giugno in modo da agevolare una migliore partecipazione agli spettacoli ed evitare il sovraffollamento del teatro in giornate particolari.
Oltre a confermare le “giornate siracusane” del 6 e 7 giugno, il 13, 14 (Alcesti ed Elettra) e 24 giugno (Fedra) tutti i residenti a Siracusa e nei comuni della provincia potranno acquistare un biglietto per il settore non numerato al prezzo di 15 euro. Un’agevolazione che va ad aggiungersi a quelle già previste e in particolare alle giornate per le istituzioni, dal 13 al 16 giugno, con i dipendenti delle Forze dell’ordine, della Prefettura, della Sovrintendenza ai Beni culturali e del Comune che, esibendo un tesserino, potranno acquistare due biglietti al costo di 15 euro per ciascun ticket, in qualunque ordine di posto.

    Comments are closed.

ACAT3