ACAT USATO
ARTE OTTICA
MULTICAR2

Siracusa. Ricomincia il calvario dei dipendenti dell’ex Provincia, Sorbello: “Non voteremo la Finanziaria”

sorbello

Ricomincia il calvario dei dipendenti della ex Provincia Regionale di Siracusa. Niente stipendi ed una costante situazione di incertezza che rende precaria la stessa produzione di servizi utili per la collettività.
Il deputato regionale Pippo Sorbello annuncia una dura azione di lotta in Assemblea Regionale: “non voteremo la Finanziaria e bloccheremo il percorso della manovra regionale fino a quando non saranno inserite nel bilancio tutte le somme necessarie per garantire le 12 mensilità e la tredicesima ai dipendenti”.
Sorbello, oltre ai Centristi per l’Italia, sta lavorando adesso per raccogliere la solidarietà dei deputati delle altre ex Provincie in difficoltà (Enna e Ragusa). “Il prelievo forzoso dello Stato e questa infelice riforma li stanno pagando i dipendenti. Noi parlamentari, tutti insieme, dobbiamo chiedere con forza l’appostamento delle risorse necessarie. Ora e non come lo scorso anno, quando si è rimandato tutto all’assestamento di ottobre. Non diventi la disperazione di questi uomini e di queste donne materia di campagna elettorale”, il monito di Pippo Sorbello.
“Ostruzionismo e voto segreto sino a quando non vengono inserite le risorse per tutto l’anno in Finanziaria”, ripete il deputato centrista. “Chiedo un gesto di solidarietà al collega siracusano Enzo Vinciullo, a capo della Commissione Bilancio. Blocchi anche lui i lavori della Commissione per difendere, in particolare, i circa 600 dipendenti siracusani in primis ma guardando anche alla difficile situazione vissuta ad Enna e Ragusa”.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store