MULTICAR

Siracusa. Rifiutata in Italia, l’idea di un ingegnere siracusano “diventa” americana

Giovanni_Rao_Paul

C’è anche un siracusano, Daniele Zito, 34 anni, tra di due ingegneri informatici che hanno realizzato una soluzione per il cloud computing, la C3DNA. I due giovani, Zito e il pozzallese Giovanni Morana, 37 anni, avevano ricevuto un sonoro “no” da un’agenzia italiana e invece adesso saranno finanziati da una multinazionale americana. Il progetto ha avuto il sostegno di Kumar Malavalli, cofondatore di Brocade Communication, un colosso delle telecomunicazioni statunitense, che ha investito 2 milioni di dollari sul progetto. Significativo anche il ruolo dell´imprenditore californiano Paul Camacho, che ha da subito compreso il valore dei due ingegneri.

Comments are closed.

ACAT3