CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Rifiuti, il conferimento in discarica preoccupante rebus: Sicula Trasporti e Ofelia verso lo stop

discarica

Si profila l’ennesima stagione calda per la gestione dei rifiuti in Sicilia. Un settore da ripensare. Dall’assemblea dei 21 sindaci della provincia e dal Cda della Srr Ato Siracusa Provincia emerge “evidente preoccupazione” per la chiusura dell’impianto di Sicula Trasporti per la raccolta dei rifiuti indifferenziati. Non è stata rinnovata l’autorizzazione alla gestione dell’impianto, che impedisce di fatto ai comuni della provincia la possibilità di espletare correttamente il servizio.
“A questa situazione di drammaticità che provocherà gravi disagi nei nostri territori – afferma il presidente della Srr, Michelangelo Giansiracusa – si aggiunge la ulteriore difficoltà a conferire la frazione organica dei rifiuti presso l’impianto di compostaggio di Ofelia Ambiente che ha esaurito la propria capacità ricettiva. L’imminente chiusura dell’impianto di Ofelia comporterebbe un arresto delle buone pratiche di raccolta dell’umido intraprese di recente in seno a diversi comuni della Provincia, ingenerando effetti deleteri per le comunità coinvolte nel processo di cambiamento in atto”.
Per tale ragione la Srr di Siracusa ha chiesto alla Regione, all’Ufficio Speciale per la raccolta Differenziata e al Dipartimento regionale Acqua e Rifiuti, un incontro urgente al fine di individuare altri impianti di compostaggio o soluzione alternative per poter continuare a raccogliere e conferire la frazione organica proveniente dalla raccolta differenziata dei rifiuti.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2