CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Rifiuti, la città respira: da oggi 200 tonnellate in discarica, da smaltire il surplus dell’ultima settimana

raccolta-rifiuti

Il presidente della Regione, Rosario Crocetta, e l’assessore Vania Contraffatto hanno implementato il piano di conferimento dei rifiuti, in particolare per le zone di grande richiamo turistico. Tra queste Siracusa dove da oggi il limite di tonnellate di rifiuti che quotidianamente possono essere conferiti in discarica a Lentini sale da 174 a 200. Cosa che dovrebbe permettere di allentare la tensione sul tema rifiuti, spesso rimasti in strada per più giorni.
Un’ulteriore miglioria è attesa dall’avvio della differenziata d’emergenza, seppur limitata in una prima fase a carta e cartone. Entro sabato sarà diramato il calendario di raccolta per le varie zone della città. Prevista anche una massiccia campagna informativa per “guidare” i cittadini, attualmente tra il confuso e il disorientato.
Il passaggio alla differenziata è fondamentale in quanto prescritto anche da norme della stessa Regione che ha stabilito le percentuali da raggiungere, a pena di multe super-salate ai Comuni. Percorrere velocemente la strada dei rifiuti differenziati diventa giocoforza necessità, con senza affidamento del nuovo servizio. L’emergenza rifiuti diventa quindi propedeutica a quel salto comunque necessario per ottenere anche una sensibile diminuzione della Tari.
Il governo regionale ha, intanto, approvato il disegno di legge di riforma sui rifiuti. La legge conferisce più poteri agli enti locali e ai sindaci tornando alla divisione in 9 ambiti territoriali, corrispondenti alle città metropolitane e ai liberi consorzi.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2