• Siracusa. Rifiuti, sale la protesta dei netturbini: differenziata e raccolta a singhiozzo, “scusate il disagio”

    Fine settimana “complicato” per la raccolta differenziata e, in genere, per la raccolta dei rifiuti a Siracusa. I netturbini hanno indetto oggi due ore di assemblea ad ogni fine turno e pertanto, spiegano dal servizio Siracusa si Differenzia, “alcune zone potranno non essere completate. Ci scusiamo per il disagio”.
    In realtà il disagio potrebbe rischia di essere ben più lungo di un fine settimana. I lavoratori Igm ripeteranno le due ore di assemblea per ogni fine turno (più sit-in di protesta) anche lunedì. Già proclamata una giornata di sciopero per il 19 marzo. Inoltre, si asterranno anche dallo straordinario il 18 e il 27 marzo prossimi. Lamentano ritardi nel pagamento regolare degli stipendi.
    Una protesta “dura”, che potrebbe vedere scendere in campo anche il prefetto Giuseppe Castaldo, trattandosi di servizio essenziale. Non il più bello degli spot mentre la città si spende per “imparare” la lezione della differenziata. C’è da chiedersi se la comunque giusta rivendicazione poteva però esser condotta seguendo altre vie che non finiscano inevitabilmente per comportare evidente disagio alla città ed alla importante sfida della differenziata. In questo, probabilmente, un diverso atteggiamento da parte di Igm – la società che gestisce il servizio – e Comune di Siracusa avrebbe aiutato.

    image_pdfimage_print
  • freccia