MULTICAR2

Siracusa. Rizza venerdì in Tribunale per l’interrogatorio di garanzia, risponderà al gip. “Revocare domiciliari”

antonello rizza

Comparirà venerdì davanti al gip Giuseppe Tripi l’ex sindaco di Priolo, Antonello Rizza. Lascerà la sua abitazione, dove si trova ai domiciliari, per raggiungere palazzo di giustizia per l’interrogatorio di garanzia. Accompagnato dai suoi legali, reiterà la richiesta di revoca della misura cautelare a suo carico. Al di là degli elementi che saranno forniti relativamente alle contestazioni della magistratura, si tornerà a puntare sulle dimissioni “irrevocabili” dalla carica di sindaco protocollate lunedì ma non ancora esecutive al 100%. In ogni caso, per il team di difesa, sarebbero sufficienti per far venire meno l’esigenza della misura cautelare perchè Rizza non potrebbe reiterare eventualmente i reati contestati o inquinare le prove.
Nel chiarire la posizione del loro assistito, gli avvocati Mignosa e Tamburino sosterranno anzitutto la scarcerazione, prima del ricorso al Riesame, o – in seconda analisi – spingeranno per una misura cautelare più “soft”, come l’obbligo di dimora fuori dal Comune di Priolo. Cosa che consentirebbe a Rizza di riprendere la sua campagna elettorale per le regionali di novembre. E’, infatti, candidato nello schieramento di centrodestra.

Comments are closed.

bogart 4