• Siracusa. Saggio al Teatro Comunale per gli allievi dell’Accademia dell’Inda: in scena “Cassandra” di Christa Wolf

    E’ stato il Teatro Comunale di Siracusa ad ospitare ieri il saggio degli allievi del secondo anno dell’Accademia d’arte del dramma antico. I ragazzi della scuola di teatro “Giusto Monaco” hanno portato in scena, con la regia di Claudio Collovà, “Cassandra” di Christa Wolf, un testo che attraverso la figura di Cassandra e della sua forte coscienza morale affronta temi delicati e di grande attualità come la guerra e le false ragioni di stato per giustificare l’oppressione e i conflitti ma anche l’opposizione tra il pensiero femminile e quello maschile.
    Per l’Accademia d’arte del dramma antico della Fondazione Inda si tratta della prima volta in assoluto che il saggio di uno dei tre corsi della scuola di teatro viene messo in scena al Tetro comunale. Sul palco, dando una grande prova del lavoro svolto quotidianamente, si sono esibiti Giulia Antille, Emanuele Carlino, William Caruso, Adele Di Bella, Tommaso Garrè, Federica Gurrieri, Giulia Messina, Silvia Messina, Federico Mosca, Roberto Mulia, Salvatore Pappalardo, Stefano Pavone, Isabella Sciortino, Alba Sofia Vella, Salvatore Ventura e Gabriella Zito. La drammaturgia è di Giuseppina Norcia, i movimenti sono di Alessandra Fazzino mentre i canti sono stati curati da Simonetta Cartia e Salvatore Sampieri. Assistente alla regia Claudia Zappia.
    L’esibizione al Teatro comunale si inserisce nel percorso di crescita avviato ormai da alcuni anni dall’Accademia d’arte del dramma antico, la scuola che ogni anno accoglie giovani da ogni parte d’Italia e che consente loro di ricevere una formazione che ha il suo nucleo nel dramma antico ma che arriva fino al teatro contemporaneo. Per i giovani aspiranti attori c’è poi anche la possibilità di esibirsi al Teatro greco di Siracusa nel corso delle rappresentazioni classiche allestite ogni anno dalla Fondazione Inda.

  • freccia