• Siracusa. Saltano corse Ast: niente aria condizionata e gli autisti tornano in rimessa. Parla l'assessore Gambuzza

    Sono state diverse le segnalazioni giunte alla nostra redazione negli ultimi giorni di “corse” saltate dagli autobus rimasti attivi per il servizio locale dell’Ast. Per sapere cosa fosse successo, abbiamo contattato l’assessore comunale alla Mobilità e Trasporti, Silvana Gambuzza. “Le lamentele sono arrivate anche ai nostri uffici. Per questo ho subito contattato i responsabili dell’azienda, chiedendo cosa fosse successo”. E a quanto pare alla base del “caso” vi sarebbe l’aumento delle temperature. “Alcuni bus avrebbero avuto o hanno un problema tecnico: non funziona l’aria condizionata. E così gli autisti avrebbero deciso autonomamente di tornare in rimessa”. E da qui le corse saltate. “Ho segnalato alla sede di Palermo quanto accaduto, inviando una nota scritta”. Da oggi la situazione parrebbe essere rientrata. “Con o senza aria condizionata, gli autobus devono circolare non possono essere gli autisti a decidere arbitrariamente di tornare indietro”, il pensiero dell’assessore. Il problema rimane sempre lo stesso:  l’Azienda Siciliana Trasporti va verso il disimpegno a Siracusa. E allora occorre organizzarsi. “Stiamo preparando i bus elettrici: sei, in servizio con personale comunale e non solo in Ortigia. Una sperimentazione. Perchè – spiega la Gambuzza – stiamo guardando oltre l’Ast. Allo studio abbiamo una soluzione mirata su Siracusa”. E sembra quasi l’anticipazione di un possibile progetto municipalizzata. “Vediamo. Prima sperimentiamo i sei bus elettrici”.

    image_pdfimage_print
  • freccia