• Siracusa. Salvata una caretta-caretta e uova di tartaruga

    Negli scorsi giorni la sala operativa della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Siracusa ha ricevuto la segnalazione da parte di alcuni bagnanti, del ritrovamento nello specchio acqueo antistante il Lido di Noto di un esemplare di “caretta-caretta” in evidente stato di difficoltà a causa di una grave ferita. I militari in servizio lungo il litorale di competenza, dopo aver prelevato l’esemplare con un apposito contenitore, ha contattatp l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia che, successivamente, ha provveduto a prestare le cure per il prossimo reinserimento della tartaruga nel suo habitat naturale. Alcune ore dopo sono state, invece, rinvenute uova di tartaruga, sempre della specie “caretta-caretta”, deposte sulla battigia antistante le spiagge di “San Lorenzo” e “Eloro – Pizzuta” (Noto). In questo caso la sala operativa della Guardia Costiera aretusea ha allertato i referenti locali dell’Ufficio Gestione Foreste della Regione Sicilia e del WWF al fine di consentire agli stessi di adottare le misure necessarie alla tutela delle suddette aree di ovo deposizione.
     
     

  • freccia