• Siracusa. “Salvi i 6,6 milioni di euro per i lavori della Tonnara di Santa Panagia, garanzie dalla Regione

    Disponibili i 6 milioni 678 mila euro necessari per ricominciare e concludere i lavori di restauro della Tonnara di Santa Panagia. Lo testimonia una nota dell’assessorato regionale dei Beni Culturali inviata alla Soprintendenza di Siracusa.
    Le somme, appartenenti alle risorse liberate dal POR 2000/2006, saranno pari a 3.008.222,44 euro, imputate sull’Esercizio Finanziario 2017, e 3.326.491,17 euro sull’Esercizio Finanziario 2018.La nota dell’Assessorato fa seguito a due richieste di chiarimenti fatte pervenire proprio dalla Soprintendenza. Le somme, secondo quanto sottolinea il deputato regionale Vincenzo Vinciullo, dovranno essere utilizzate entro il 31 dicembre 2020, termine entro il quale l’opera dovrà essere completata, collaudata e già in uso. Sul tema, Vinciullo ha presentato due interrogazioni parlamentari. Entusiastico il commento. “Sono particolarmente soddisfatto -dice Vinciullo- della risposta ricevuta dall’assessorato perché oltre 6 milioni e mezzo di finanziamenti consentiranno di concludere i lavori, ma, nello stesso tempo, daranno la possibilità a decine di disoccupati di poter avere, per un triennio, un’occupazione certa.
    Ancora una volta- conclude Vinciullo- una risposta concreta per il mio territorio che arriva a qualche giorno dalla devastazione da parte di vandali che è avvenuta a danni della Tonnara”.

    Presidente della Commissione Bilancio
    Componente della Commissione per il Regolamento
    Presidente dell’Intergruppo Parlamentare per i rapporti fra la Sicilia e la Libia
    Presidente della Sottocommissione ‘Partecipate’

    image_pdfimage_print
  • freccia