• Siracusa. Scossone in Fratelli d’Italia, Alessandro Spadaro lascia il nuovo commissario è Napoli

    Alessandro Spadaro non è più il commissario provinciale di Fratelli d’Italia-An a Siracusa. L’ex assessore comunale della giunta Visentin ha deciso di rassegnare le sue dimissioni. “Sono stati anni in cui Fratelli d’Italia era considerato un partito minuscolo senza futuro e il successo in Sicilia è frutto di tutta una comunità militante, di cui mi onoro averne fatto parte, che ha creduto in questo progetto senza paura”, scrive nella sua lettera di congedo dalla carica.
    “Tra mille difficoltà, in questi tre anni intensi ho cercato di dare il massimo affinché Fratelli d’Italia fosse presente in un territorio particolarmente difficile come è la provincia di Siracusa. Mi aspettavo l’indizione di congressi provinciali per determinare nel territorio una classe dirigente scelta dalla base ma, purtroppo, in questi anni ciò non è avvenuto. Questo rappresenta un evidente limite ed anche un ostacolo alle attività del coordinatore perché consente a chiunque di sentirsi dirigente pro domo sua,frenando la crescita del partito per motivi personali dettati da invidie e gelosie nei confronti di chi è stato nominato pro tempore dai vertici del partito e non da un congresso. Io voglio contribuire a sgomberare il campo da queste meschine dinamiche interne, perché l’obiettivo è crescere e non tutelare una posizione personale con l’auspicio che si arrivi in tempi brevi ad un congresso provinciale”. Da qui le dimissioni.
    Il partito di Giorgia Meloni vede adesso come commissario provinciale Peppe Napoli. Avvocato siracusano di 50 anni, è stato indicato dal neo coordinatore regionale del partito, Manlio Messina, consigliere comunale a Catania. Il 34enne Pietro Forestiere è stato eletto al
    recente congresso nazionale di Trieste nell’assemblea nazionale di Fratelli d’Italia, unico
    siracusano. “Sono certo che Peppe Napoli potrà rilanciare l’azione politica della destra siracusana. Siracusa è fondamentale nel progetto politico di Fratelli d’Italia”, il commento del commissario regionale. Napoli si dice onorato e certo che “nonostante il breve tempo
    e grazie al coinvolgimento delle comunità di Fratelli d’Italia, saremo pronti ad affrontare le prossime scadenze elettorali”.

    in foto, Alessandro Spadaro

    image_pdfimage_print
  • freccia