• Siracusa. Selezione pubblica per affidare la Cittadella dello Sport, Coppa: “Nessun interesse personale”

    Il Comune va avanti. Per la gestione degli impianti sportivi punta sulla selezione pubblica. A confermarlo è l’assessore allo Sport, Pierpaolo Coppa, alla luce degli esiti dell’avviso pubblico con cui, nei mesi scorsi, palazzo Vermexio ha “sondato” il terreno, prevedendo la possibilità, per le associazioni sportive, di cogliere le opportunità previste da una norma per la gestione delle strutture  comunali. “La polemica non è politica- puntualizza Coppa- è relativa alla legittimità o meno del procedimento, che non è certamente legato all’ambito delel opinioni. Rispetto tutti i pareri- aggiunge- ma sarà fatta una selezione pubblica, ovviamente indirizzata alle società sportive, che sono senza scopo di lucro. Dopo avere pubblicato l’avviso, per la Cittadella dello Sport- ricorda l’assessore – tre soggetti si sono fatti avanti. A questo punto, come da tempo ipotizzavamo, ci sarà una selezione, come del resto avviene da tre anni, con affidamenti, nel primo anno alla Rari Nantes, poi alla 7 Scogli e infine all’Ortigia”. L’idea resta quella di affidare la struttura a chi dovrà anche garantire degli interventi, per sostuirsi, dal punto di vista economico, alle casse pubbliche. Coppa si toglie anche un sassolino dalla scarpa. “Qualcuno- conclude l’assessore allo Sport – ha espresso il dubbio che io possa avere interessi personali o ruoli in società sportive che ambiscono alla gestione della Cittadella. Smentisco in maniera categoria. Pratico uno sport, pagando la relativa tariffa mensile”.

  • freccia