• Siracusa. Sequestrati e rimessi in libertà 400 ricci: multa per un giovane sub

    Sono circa 400 gli esemplari di riccio di mare sequestrati ad un giovane siracusano sorpreso dalla Guardia Costiera in contrada Targia. Multa di 4.000 euro per la pesca di frodo. I militari della Capitaneria di Porto di Siracusa hanno atteso a lungo prima che il giovane subacqueo, immersosi alla prime ore del mattino, uscisse dall’acqua con il frutto della pesca.
    L’infrazione è resa ancor più grave dal fatto di essere commessa in pieno fermo biologico, che vieta severamente la raccolta, la detenzione, la vendita della preziosa specie fino alla fine del mese di giugno.
    Gli esemplari, ancora vivi, sono stati rigettati in mare da personale della Capitaneria di Porto a bordo del battello GC B31.

    foto archivio

  • freccia