• Siracusa. Servizio idrico e nuove Ati: "il Comune che intenzioni ha?"

    Quale intenzioni ha Siracusa riguardo alla prossima creazione della nuova assemblea territoriale idrica? La domanda parte dal consigliere comunale Alessandro Acquaviva che ha rivolto una apposita interrogazione al sindaco Garozzo. A lui chiede di relazionare il Consiglio Comunale prima che i sindaci della provincia diano vita alla nuova Ati.
    “Già ci sono stati tre incontri tra sindaci, convocati dal commissario liquidatore del consorzio – spiega Acquaviva – per definire e costituire formalmente l’ambito territoriale ottimale del servizio idrico integrato. Ma le divergenze strategiche sono ancora tante”. Da qui la richiesta di comprendere la posizione del capoluogo.
    “La costituzione delle Ati apre la possibilità di procedere all’affidamento della gestione pubblica, in house, del servizio idrico, obiettivo programmatico di questa amministrazione. E comunque – conclude Acquaviva – credo che i cittadino debbano essere informati”.

  • freccia