MULTICAR

Siracusa. Si ferma il Libero Consorzio, niente stipendi da tre mesi: “allarme sociale”

provincia sciopero

Giornata di protesta per i dipendenti del Libero Consorzio di Siracusa, l’ex provincia regionale. Da questa mattina sono in sciopero per segnalare il profondo disagio che segue alle tre mensilità trascorse senza pagamento degli stipendi.
I sindacati, nella nota protocollata e indirizzata al commissario dell’ente, parlano di “grave allarme sociale determinato dal perdurare della crisi economica e dagli ormai insostenibili ritardi nell’erogazione degli stipendi”. La protesta andrà avanti ad oltranza.
Ai dipendenti del Libero Consorzio è arrivata la solidarietà del deputato regionale Pippo Gennuso che ha anticipato la volontà di incatenarsi sotto il palazzo di via Malta per protestare contro i ritardi accumulati dalla riforma Crocetta.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store